| Cortona | Maremma | Pienza | Pitigliano | San Gimignano | Volterra | Valdorcia | Le Crete Senesi |

Montepulciano.org

Viaggio nella città del Poliziano e del Vino Nobile




Bravio delle Botti. Il Corteo dei ceri

Il Corteo dei Ceri si svolge, in notturna e con la pubblica illuminazione spenta ed alla sola luce delle torce degli armati e dalle lucerne a terra, il giovedi che precede il Bravio delle Botti

La partenza è dalla colonna del Marzocco di Piazza Savonarola alle ore 21.00 dove il corteo parte diviso per terzieri:

  • Santa Maria e composto dalle Contrade di Cagnano, Collazzi e San Donato, dal colore bianco e con stemma una rosa
  • San Francesco composto dalle Contrade di Coste, Talosa e Voltaia, dal colore verde e con stemma un cardo
  • Sant'Agostino composto dalle Contrade di Gracciano e Poggiolo, dal colore rosso e con stemma una mitra ed un pastorale.

Ogni terziere sfila, al suono dei tamburini e delle chiarine, con figuranti e sbandieratori ed infine i portatori del cero fino a Piazza Grande.

Con l'ingresso verso le 22.00 in Piazza Grande finisce la parte "gratuita" della manifestazione.

L'intera Piazza è infatti transennata e l'accesso è a pagamento.

Per l'acquisto dei biglietti le casse sono: in Via di Fiorenzuola Vecchia, presso Teatro Poliziano, all'inizio di Via Ricci.

Anche Piazza Grande è illuminata alla sola luce delle torce e fiaccole.

Poco prima di entrare in Piazza Grande le chiarine con il Labaro entrano in Comune per poi accompagnare il Gonfalone nella sua uscita dalla porta centrale del Palazzo Comunale.

I tamburini e gli sbandieratori invece si dispongono in Piazza Grande sul lato Comune.

I Notai si dispongono ai tre lati della piazza seguiti dai Magistrati, dai portatori del cero e dai due armati per ogni terziere.

Il resto del corteo sfila attraverso la piazza e raggiunge il sacrato del Duomo.

Quando cessa il suono dei tamburi, dopo un attimo di silenzio, si apre la porta del Palazzo Comunale.

Dal Palazzo Comunale esce, al suono delle chiarine, il Gonfaloniere con il Gonfalone scortato dagli armati e dal Labaro.

Il passaggio del Gonfaloniere in Piazza Grande è accompagnato da un rullo di tamburo.

Il Gonfaloniere si posiziona al centro di Piazza Grandi scortato da due armati ed ha inizio la cerimonia dell'offerta dei ceri in nome di San Giovanni Decollato.

La serata termina con lo spettacolo degli sbandieratori e, poco prima della mezzanotte, i fuochi d'artificio.





montepulciano.org
Tu sei il nostro



visitatore dal 15/08/2011



oggi su acpb sono state viste ... pagine


Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su








Montepulciano.org è pubblicato con
Licenza Creative Commons
























Pozzo dei Grifi e dei Leoni